Connect with us

I pesci rossi innamorati, la storia di Tara e Desa

Mitologia & Storia

I pesci rossi innamorati, la storia di Tara e Desa

I pesci rossi innamorati è la storia di due pesciolini rossi, Tara e Dese.

I pesci rossi innamorati racconta la storia di due pesciolini rossi di nome Tara e Dese. I due avevano entrambi il nome del fiume in cui vivevano, erano molto curiosi e desiderosi di scoprire il mondo. Tara era un pesciolino tranquillo e gentile che non sopportava le ingiustizie e l’ipocrisia. Dese invece era dolcissima, gentile e aveva uno sguardo capace di conquistare chiunque lo incontrasse.

Entrambi i pesciolini sognavano di trovare l’amore, di conoscere nuovi amici ma soprattutto, erano appassionati di poesia. Mentre recitavano i loro versi, rilasciavano delle bolle nell’acqua che erano come parole scritte.

I due poeti divennero molto presto famosi, non solo nei fiumi in cui abitavano ma anche nei laghi e nei mari. Tutti i pesci impararono a leggere i loro versi.

Anche Nettuno venne a conoscenza della loro esistenza e decise di inviare Pico e Paco, i sue delfini fidati, a raccogliere le poesie di Desa e Tara. Rimase incantato dalle magnifiche parole e decise di fare un dono ai due pesciolini. Regalò una stella marina a Dese e un cavalluccio marino a Tara.

Tara e Dese non si erano mai visti ma, leggendo le loro poesie, sembrava che si conoscessero da sempre. I loro sogni e desideri erano gli stessi. I due sapevano l’esistenza uno dell’altra ma non riuscivano a incontrarsi.
Un giorno Tara scrisse una poesia molto malinconica, tanto che Nettuno leggendola percepì la sua tristezza e decise di organizzare un incontro per i due pesciolini.

Quando il giorno tanto atteso arrivò, sul luogo c’erano moltissimi pesci che volevano essere presenti e, nonostante questo, i due si riconobbero subito.
Passarono tutta la notte festeggiando, ridendo e recitando poesie. Poi, prima di salutarsi, si diedero un dolce bacio e si promisero di rivedersi.

Da quel giorno, nei fiumi, nei laghi e nel mare ci sono moltissime bolle. Se vi fermate lungo un corso d’acqua e osservare attentamente, potrete leggere anche voi le poesie di Desa e Tara.

Continue Reading
Avatar

Il Team Editoriale di Searound Magazine vi da il benvenuto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Mitologia & Storia

To Top