Connect with us

Il film “Lo squalo”

Mediaround

Il film “Lo squalo”

Il film “Lo squalo” è basato sul romanzo scritto da Peter Benchley che porta lo stesso titolo.

Il film “Lo squalo” è un thriller del 1975 diretto da Steven Spielberg. Racconta la storia di un grande squalo bianco che terrorizza i bagnanti dell’isola di Amity, il nome del  luogo, è un’invenzione del regista. Nella realtà le riprese sono state effettuate a Martha’s Vineyard.

La trama del film racconta che una donna, durante una festa in spiaggia decide di andare a fare un bagno e scompare improvvisamente. Il capo della polizia del luogo, Martin Brody, manda il suo vice, Hendricks ad indagare. L’uomo trova i resti della ragazza sulla spiaggia. Il medico legale informa  la polizia che la morte è avvenuta a causa di uno squalo. Martin vuole far chiudere le spiagge ma il sindaco Larry Vaughan, si rifiuta perché farlo, vorrebbe dire rovinare la stagione turistica. Per insabbiare la cosa, il medico legale cambia versione sulla morte della ragazza.

Poco tempo dopo  Alex, un ragazzino, viene ucciso da uno squalo in pieno giorno. La madre, distrutta per l’accaduto, mette una taglia sull’animale. Da quel momento si scatena la caccia al pescecane.

Brody nel frattempo ingaggia Matt Hooper, un biologo marino per indagare su quanto accaduto. Pochi giorni dopo, uno squalo tigre, viene ucciso dai pescatori e i cittadini pensano che il problema sia risolto.

Invece, nei giorni a seguire si manifestano altri episodi analoghi ma il sindaco della città continua a rifiutarsi di chiudere le spiagge.

Il capo della polizia, infuriato decide di partire insieme al cacciatore di squali professionista, Quint e al biologo Hopper per andare a caccia dell’animale.

Da questo momento, il film racconta la dura lotta tra i tre uomini e il potente animale. Non vi racconteremo come va a finire per evitare di togliervi l’effetto sorpresa, nel caso in cui non abbiate ancora visto il film.

Il successo del film “Lo squalo” è stato tale che ne sono susseguiti altri quattro: “Lo squalo 2” nel 1978,  “Lo squalo 3” nel 1986, “Lo squalo 4 – La vendetta” nel 1987 e “Lo squalo 5 –Paura profonda” nel 2011.

Il film, ha involontariamente contribuito a incrementare la paura di questi magnifici animali che abitano la terra da 400 anni. Attualmente sono conosciute 500 specie di squali, di queste, solo due attaccano l’uomo, lo squalo bianco e quello tigre.

Non si sa molto di questi splendidi animali ma i biologi marini sostengono che, le rare volte in cui attaccano l’uomo, lo fanno perché lo confondono con le foche delle quali vanno ghiotti. Una volta addentata la carne umana, generalmente si rendono conto che il sapore è differente e mollano la presa. Il problema è che un morso di squalo, per la sua potenza spesso finisce per uccidere l’uomo.

Avatar

Il Team Editoriale di Searound Magazine vi da il benvenuto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Mediaround

To Top