Connect with us

La coda di rospo in potacchio ricetta sanbenedettese

Food and Beverage

La coda di rospo in potacchio ricetta sanbenedettese

La coda di rospo in potacchio è una ricetta tipica di San Benedetto del Tronto.

La coda di rospo in potacchio è cucinata con un sugo tipico marchigiano, il potacchio. Questa ricetta ha come ingredienti caratteristici l’aglio e il rosmarino. Nasce come condimento bianco a cui spesso viene aggiunto il pomodoro. Il potacchio, può essere utilizzato per condire sia la carne che il pesce. Oggi vediamo la ricetta della coda di rospo alla pescatrice conosciuta anche come rana pescatrice in potacchio.

Per preparare questa ricetta è possibile utilizzare anche altri tipi di pesce come la mazzolina, lo scorfano, la triglia, il merluzzo, il palombo, la gallinella di mare, il rombo, la cernia e molti altri.

La ricetta nasce dai pescatori sanbenedettesi ma con gli anni si è diffusa in tutta Italia e cambia di regione in regione.

Scopriamo insieme la ricetta della coda di rospo in potacchio alla sanbenedettese.

Ingredienti per 4 persone:

800g di coda di rospo

500g di pomodori maturi

2 spicchi di aglio

2 rametti di rosmarino

1 mazzetto di prezzemolo

Pane tagliato a fette

½ bicchiere di vino bianco

Olio extra vergine di oliva

Sale

Peperoncino

Preparazione della coda di rospo in potacchio:

Pulire, spellare e lavare con cura la coda di rospo. Una volta fatto, tagliarla in pezzi più o meno uguali di circa 2.5 cm l’uno.

Spellare i pomodori, eliminare i semi e tagliarli grossolanamente.

Prendere un tegame, mettere a scaldare un bicchiere di olio insieme agli spicchi di aglio e al rosmarino.

Aggiungere la coda di rospo, quando il pesce avrà raggiunto metà cottura, versare il vino bianco e lasciarlo evaporare.

Quando il vino sarà evaporato, togliere il pesce dalla padella e metterlo da parte. Nel sugo, aggiungere i pomodori e lasciar cuocere fino a quando la salsa non si sarà addensata. A questo punto rimettere il pesce nella padella e completare la cottura.

Mentre il pesce finisce di cuocere, prendere il pane precedentemente tagliato e tostarlo.

Ultimata la cottura del pesce, servire il piatto caldo accompagnato dal pane e, se piace, aggiungere il peperoncino.

Buon appetito!

Il Team Editoriale di Searound Magazine vi da il benvenuto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Food and Beverage

To Top