Connect with us

La leggenda di Cesarein e dell’antico romano

Mitologia & Storia

La leggenda di Cesarein e dell’antico romano

La leggenda di Cesarein e dell’antico romano racconta la storia di un uomo dispotico e di un legionario nascosto in un muro.

La leggenda di Cesarein e dell’antico romano si svolge in un casa nelle vicinanze di San Giovanni in Galilea. I protagonisti del racconto sono un vecchio patriarca dispotico e un guerriero romano spuntato fuori da un muro.

Il vecchio si chiamava Cesarino Casalini ma era conosciuto da tutti come Cesarein. Se ne stava sempre in casa a bere e fumare la pipa con una frusta in mano, che usava per impaurire la sua famiglia.

Decideva tutto lui su come si doveva vivere e su cosa andasse o meno fatto. Gli abitanti della casa lo dovevano servire e non potevano obiettare. Si era addirittura arrogato il diritto di passare la prima notte con tutte le donne della famiglia.

La cosa andò avanti per molti anni fino a che, un giorno, mentre stavano facendo dei lavori in casa buttarono giù un vecchio muro. Una volta abbattuto, trovarono un vaso chiuso da un coperchio. Si trattava di un urna.

La famiglia decise, per rispetto del defunto, di conservare l’urna su uno scaffale. Da quel giorno, in casa Casalini, cominciarono a manifestarsi fenomeni inspiegabili. Un antico legionario romano, appariva all’improvviso spaventando tutti gli abitanti della casa.

Solo il malvagio Cesarein non era turbato dalla presenza del poco gradito ospite e continuava a vessare la sua povera famiglia. Con il passare del tempo, gli abitanti della casa, stanchi delle angherie del patriarca e delle apparizioni del legionario, andarono via. Solo la moglie rimase al fianco di Cesarein.

Più passava il tempo e più il fantasma tormentava il despota, non lo lasciava in pace neanche un momento. Lo feriva con la sua spada, gli tirava i piedi e gli toglieva le coperte mentre dormiva ma il patriarca continuava a non curarsene.

La cosa andò avanti fino a che, dal paese, qualcuno decise di mandare un sacerdote a benedire la casa. Quando il prete cominciò il suo lavoro, si scatenò una specie di tempesta che durò qualche minuto. Poi, improvvisamente, tutto tornò alla calma, il legionario sparì nel nulla e il terribile Cesarein placò il suo caratteraccio.

 

Avatar

Il Team Editoriale di Searound Magazine vi da il benvenuto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Mitologia & Storia

To Top