Connect with us

La leggenda di Sedna dea del mare

Mitologia & Storia

La leggenda di Sedna dea del mare

La leggenda di Sedna è la storia di una bellissima ragazza che non voleva prendere marito.

La leggenda di Sedna è la storia di Taliayuk, una bellissima fanciulla che passava le giornata ed ammirare il suo riflesso sull’acqua e a pettinarsi i capelli. In paese tutti erano pazzi della bella Taliayuk ma lei non voleva sprecare la sua bellezza sposandosi con nessuno.

Un giorno il padre le disse che avrebbe dovuto trovare marito perché la famiglia era troppo povera e la diede in sposa a un uomo uccello.

L’uomo uccello prese la fanciulla e la portò su un’isola deserta dove la giovane passava le sue giornate in solitudine aspettando il marito. Taliayuk, non potendone più di quella vita, cominciò ad affidare al vento i suoi lamenti con la speranza che giungessero al padre. La cosa funzionò e il padre si recò sull’isola per riprendere la figlia.

Quando il marito tornò a casa, vide che la moglie stava fuggendo e infuriato, cominciò a sbattere le ali così forte da scatenare una tempesta. Il padre intimorito, capì di aver rapito la moglie dell’uccello e decide di gettarla in mare dicendo all’animale che poteva riprendersela.

Taliayuk però, si rifiutava di tornare dal marito e si aggrappò con tutte le sue forze alla barca del padre che, con un colpo di remi, le tagliò le dita. Le quali, appena toccarono l’acqua, si trasformarono in narvali, balene bianche, beluga e foche.

A quel punto la giovane, priva di appoggio, sprofondò in mare divenendo Sedna la dea del mare degli eschimesi con la parte inferiore del corpo simile alla coda di un pesce e quella superiore di donna.

Da allora Sedna prova rancore verso gli esseri umani e se questi praticano crudeltà verso gli animali scatena tempeste e uragani. Molti pescatori ne hanno paura, per questo, prima di recarsi in mare, effettuano dei rituali sciamanici attraverso i quali pettinano i capelli che Sedna non può più curare da sola.

Continue Reading
You may also like...

Il Team Editoriale di Searound Magazine vi da il benvenuto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Mitologia & Storia

To Top