Connect with us

La MT Lyubov Orlova, la nave fantasma.

Nave fantasma

Mitologia & Storia

La MT Lyubov Orlova, la nave fantasma.

La MT Lyubov Orlova è una nave da crociera rompighiaccio coperta da mistero.

La MT Lyubov Orlova è una nave costruita nell’ ex-Jugoslavia nel 1976, ed  uscita in mare per la prima volta come nave rompighiaccio da esplorazione scientifica.

Nel 1999 è stata venduta a una compagnia di crociere che l’ha utilizzata per viaggi nell’antartico. Dopo più di 10 anni, nel 2010 la MT Lyubov Orlova viene posta sotto sequestro dalla marineria canadese per un debito di circa 250.000 dollari. La nave viene sfollata e lasciata in porto, dove rimane per circa due anni. Fino a quando, nel 2012 viene acquistata da una compagnia per smantellarla e recuperarne i materiali. Il cantiere che si sarebbe occupato del lavoro si trova in Repubblica Domenicana. La MT Lyubov Orlova parte il 23 gennaio 2013 trainata da un rimorchiatore alla volta del cantiere.

Il giorno dopo la partenza, la nave incontra una tempesta durante la quale il cavo di traino si spezza separando la MT Lyubov Orlova dal suo rimorchio.

Dopo numerosi tentativi di riagganciare la nave, il rimorchiatore, per non mettere a rischio il suo equipaggio, decide di lasciare la MT Lyubov Orlova in balia delle onde.

Della nave si perdono le tracce fino al 28 gennaio 2013 quando viene avvistata alla deriva delle coste canadesi per poi essere nuovamente persa.

Il 4 e il 20 febbraio dello stesso anno, la MT Lyubov Orlova torna a farsi vedere nei mari dell’Atlantico per poi sparire nuovamente.

Il 23 febbraio, alle ore 00.49 le autorità costiere canadesi rilevano il segnale di emergenza proveniente dal sistema EPIRB della MV Lyubov Orlova. Questo particolare sistema di allarme si attiva quando viene sommerso da acqua salata per circa 1 metro. Le autorità si recano dove l’allarme è stato localizzato e non vedendo la nave, pensano che sia già affondata.

La MT Lyubov Orlova, che tutti sono convinti essere sul fondale marino, viene però vista, per l’ultima volta, dalle immagini satellitari dalla National Geospatial Intelligence Agency degli Stati Uniti il 12 marzo del 2013.

A questo punto non rimane che chiederci:”Che cosa sarà veramente successo?”

Il Team Editoriale di Searound Magazine vi da il benvenuto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Mitologia & Storia

To Top