Connect with us

METS – Marine Equipment Trade Show

Diario di Bordo

METS – Marine Equipment Trade Show

Il METS (Marine Equipment Trade Show) è il più importante salone internazionale riservato ai componenti, accessori e attrezzature nautiche provenienti da tutti i maggiori produttori del mondo.

Al METS non ci sono barche, non è un salone per snob e sognatori ma è la fiera dove tecnologia e innovazione sono protagonisti del settore.

E allora ecco che siamo andati a curiosare per raccontarvi proprio ciò che ci ha maggiormente incuriosito.

Intanto quando esci dalla stazione della fermata RAI Messe (Fiera) vieni sorpreso dalle migliaia di biciclette parcheggiate all’esterno e capisci come questo mezzo domini l’intero traffico della città.

Arrivi in fiera e vieni subito invitato a connetterti attraverso il wifi gratuito messo a disposizione dei visitatori, “stay connect che adesso vedi un sacco di cose!”

I grandi schermi presenti in tutti i padiglioni trasmettono continuamente i post dei vari visitatori e, ad un certo momento, ci sorprende vedere le immagini dei nostri tweet che vengono ritrasmesse appena dopo essere state postate.

Ti perdi nelle migliaia di prodotti e accessori che ogni nautico vorrebbe avere nella propria barca ma capisci che affonderebbe dal troppo peso e quindi ti accontenti di vederle e basta.



Che ne dite delle casse bluetooh che il tizio dello stand getta in una vasca piena di acqua e continuano a funzionare come se nulla fosse quando le ritira fuori (FUSION)?

E il tavolo che, mosso da uno strano meccanismo, ondeggia paurosamente con sopra delle immacolate flut di cristallo che sembrano incollate al piano grazie ad una invisibile calamita (MOTION)?

E anche le scarpe da spiderman che grazie alla particolare suola a microventose ti consentono di non scivolare neanche su un piano inclinato di acciaio inox precedentemente insaponato (USAIL).

E poi c’è quel tipo alto e magro con la barbetta a punta, (sembra uscito dal bosco degli gnomi), che armeggia uno strano coltello con cui salvi balene, delfini e tartarughe impigliati nelle cime e nelle reti, senza ferirle (SPYDERCO).

METS è anche questo, ma soprattutto innovazione e design, nei settori che vanno dagli accessori, alla costruzione, all’elettronica, all’abbigliamento, sino alla sicurezza, fondamentale per chi va per mare.

I prodotti più innovativi vengono scelti da una speciale giuria che li premia con degli awards dedicati ad ogni settore specifico.

Nell’era digitale noi abbiamo portato l’idea e la tecnologia di Searound Italia per promuovere il servizio di identità e di visibilità su un mercato di utenza altamente profilato.

Chi sei, dove sei, cosa fai e come lo fai è il modello di comunicazione vincente proposto da Searound attraverso pacchetti di “Brand Awareness” e “Brand Identity” spinti all’interno dei propri asset digitali (Website, Magazine, APP, Social, e-commerce).

Una soluzione ideata per dare visibilità a quelle aziende che necessitano di veicolare velocemente i loro prodotti o servizi  sul mercato.

Il METS è organizzata da Amsterdam RAI con la partecipazione di ICOMIA (Concil of Marine Industry Associations)

Tra le sue innumerevoli passioni (musica, fishing, tiro al volo, sub, etc.) prevale l’amore per il mare; Skipper esperto, con alle spalle due traversate oceaniche e lunghe navigazioni in Mediterraneo. E' proprio la passione per il mare, l’essere “navigante” ed il saper cogliere le necessità trasformandole in opportunità che lo ha portato in SEAROUND. Il suo Nickname: "Richard Drive".

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Diario di Bordo

To Top